Italia - Milano Hotel Viu Milan

Details

L’Hotel VIU Milan, situato nel vivace quartiere di Porta Volta, incarna alla perfezione lo spirito della città grazie ad un’architettura sostenibile e all’avanguardia che cela interni semplici ed eleganti, in linea con l’estetica milanese. Il concept degli interni dell’hotel è stato affidato allo studio Arassociati e allo studio di Nicola Gallizia.

  • Project
    Arassociati
    Interior Design
    Nicola Gallizia
  • Anno
    2017
  • Brands

Si dice che la fortuna aiuti gli audaci ed effettivamente questo proverbio ben descrive la storia del design originale dell’Hotel VIU Milan, firmato dallo studio di architettura Arassociati. Il giardino verticale che incornicia le 124 stanze dell’hotel fa risaltare l’intera struttura e si inserisce perfettamente nel progetto di valorizzazione urbanistica del quartiere Porta Volta. Gli esterni dell’hotel, caratterizzati da legno eco-sostenibile, metallo e vetro placcato in bronzo, sono definiti da sporgenze e rientranze che si alternano in pattern ondulatori. Le finestre delle stanze e degli spazi comuni hanno vetrate continue dal soffitto al pavimento che permettono alla luce di diffondersi naturalmente, regalando viste panoramiche mozzafiato e accogliendo gli ospiti con uno scenario incantevole, dando la sensazione di essere in una tipica casa del centro milanese.

Per questo progetto, Molteni&C Contract Division, ha realizzato tutte le aree pubbliche, (ingressi, ristoranti, bar), camere e suite con arredi custom made caratterizzati da una palette di colori delicati e completata da una accurata selezione di opere d’arte.

L’ingresso dell’Hotel ospita un tavolo Asterias design Patricia Urquiola, un divano Freestyle design Ferruccio Laviani e due poltrone D.154.2, progettate da Gio Ponti nel 1954 e oggi prodotte da Molteni&C grazie ad un accordo con Gio Ponti Archives.

Entrando nell’Hotel VIU Milan, il primo spazio comune che si incontra al piano terra è la lobby, caratterizzata da una spaziosa area reception e da un camino imponente. Per disegnare l’ingresso dell’hotel, con le sue linee classiche e gli arredi dal gusto artigianale, lo studio Arassociati e quello di Nicola Gallizia si sono ispirati allo stile dell’architetto e designer Gio Ponti, vera propria icona di un’epoca. La pavimentazione piastrellata in basalto nero dà un accento di contemporaneità agli spazi mentre i tappeti, posizionati con estrema attenzione, riprendono perfettamente il design lineare degli arredamenti.

Il fluire naturale degli spazi dell’hotel conduce direttamente al Bulk, un ristornate informale ideato dallo chef stellato Giancarlo Morelli. Qui, il design cambia in modo quasi impercettibile, in continuità con l’estetica degli spazi verdi circonstanti. Questo cambiamento si traduce in un pavimento in legno massiccio e nell’uso di colori più caldi, dai toni neutri e ispirati alla natura. Il design rende omaggio al centro culturale milanese che una volta aveva sede nel sito attualmente occupato dall’hotel.

Fiore all’occhiello dell’Hotel VIU Milan, La VIU Terrace è l’unica terrazza di un hotel milanese ad avere una piscina con una vista mozzafiato a 360° sullo skyline della città. Gli arredi in legno di teak sono intervallati da meravigliosi alberi di ulivo, andando a creare un’oasi urbana dove gli ospiti dell’hotel possono trascorrere il tempo in totale relax, godendosi l’acqua della piscina e il calore rigenerante del sole dall’alba al tramonto.